September 26, 2017
You can use WP menu builder to build menus

L’obiettivo didattico generale è di contribuire ad educare persone che sappiano riconoscere e valutare la qualità dei beni, dei servizi e delle relazioni, in rapporto alle diverse esigenze; sappiano operare con maggiore consapevolezza nel quotidiano; sappiano effettuare delle scelte, per non diventare consumatori ingenui e disinformati; e, soprattutto, capiscano che la qualità delle relazioni, dei servizi e dei beni dipende da tutti noi e non è imputabile sempre solo agli altri.
L’importanza di perseguire e acquisire un metodo di studio; di lavorare in team; di realizzare una vera collaborazione e una buona organizzazione del lavoro; la pratica del controllo sulle attività; il metodo del miglioramento a piccoli passi; le scelte basate su dati di fatto, sono tutti fattori necessari se ci si propone di realizzare un bene o un servizio, attuare scelte, raggiungere un obiettivo … in altri termini sono funzionali al fare Qualità.

Sono presentati cinque strumenti da utilizzare per introdurre i principi e gli strumenti della qualità nelle classi: il video, l’ipertesto, il laboratorio, il giornalino (con racconto fantasy) che trattano la Qualità come argomento disciplinare e come obiettivo educativo trasversale e forniscono una traccia del percorso necessario a conoscerla e realizzarla, ma certamente non esauriscono un argomento per il quale non basta una serie di lezioni.

Il materiale sulla Qualità proposto è il frutto di esperienze alla ricerca della Qualità nella scuola, condotte negli ultimi venti anni in provincia di Torino, argomento difficile da definire e ancora più difficile da realizzare. Le esperienze sono nate in tempi diversi in una rete di scuole, in costante collaborazione con l’Associazione Piemontese per la Qualità (AICQ).

Il video e il materiale di supporto sono stati realizzati grazie a un finanziamento erogato dalla Camera di Commercio di Torino su proposta di AICQ Piemontese, e a un cofinanziamento dell’Istituto superiore statale “T. D’Oria” di Ciriè, centro rete Qualità dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e il supporto della rete SIRQ (Scuole in rete per la qualità).
Il percorso presentato è quanto più possibile di tipo induttivo-operativo: la riflessione sui concetti e sui principi della Qualità trova origine dalla visione del video o dall’utilizzo dell’ipertesto o dall’analisi di esperienze di vita, o dai laboratori proposti.

 
Il materiale del progetto Alice verrà diffuso nelle scuole mediante convegni e seminari informativi rivolti agli insegnanti, organizzati a partire dal maggio 2006 per l’utilizzo nelle classi a partire dall’anno scolastico 2006-2007.

INFORMAZIONI
IIS D’Oria
via Prever 13
Ciriè (To)
tel 011 9210339