December 19, 2018
You can use WP menu builder to build menus

La Diagnosi Energetica e le Competenze dell’Auditor Energetico – MODULO A

dic 19, 2017

Il D.Lgs. 102/2014 prevede l’OBBLIGO ENTRO IL 5 DICEMBRE 2015 per le grandi Aziende (più di 250 Dipendenti e 50 milioni/anno di fatturato) e per le Aziende energivore (consumo annuo di energia superiore a 2,4 GWh e costo dell’energia superiore al 3%), di effettuare una Diagnosi energetica in conformità ai requisiti stabiliti in Allegato 2.

Il Corso si articola in una prima parte teorica in cui verranno affrontati tutti gli argomenti che riguardano l’attuazione degli obblighi della normativa in modo da fornire ai Partecipanti le competenze pratiche  per effettuare correttamente un processo di diagnosi energetica secondo le norme tecniche UNI CEI EN 16247.

Auditor di Terza Parte di Sistema di Gestione per l’Energia secondo la UNI CEI EN 50001:2011

dic 19, 2017

Il corso permette di acquisire conoscenze e competenze su:

– Applicazione dei principi di gestione dell’Energia

– Applicazione delle tecnologie di efficienza energetica

– Applicazione dei sistemi di gestione energetica in diversi processi operativi

– Capacità di stabilire utilizzi significativi dell’energia identificati in contesti diversi

– Capacità di stabilire l’efficacia delle metodologie per controllare l’utilizzo dell’energia e per monitorare gli indicatori della prestazione energetica.

– Capacità di stabilire i modi e le responsabilità del sistema di gestione dell’energia nei diversi contesti organizzativi

Abilità di acquisire le competenze e le conoscenze per valutare l’adeguatezza ed efficacia di un sistema di gestione dell’energia

Auditor di Terza Parte di Sistema di Gestione per l’Energia secondo la UNI CEI EN 50001:2011

dic 19, 2017

Il corso permette di acquisire conoscenze e competenze su:

– Applicazione dei principi di gestione dell’Energia

– Applicazione delle tecnologie di efficienza energetica

– Applicazione dei sistemi di gestione energetica in diversi processi operativi

– Capacità di stabilire utilizzi significativi dell’energia identificati in contesti diversi

– Capacità di stabilire l’efficacia delle metodologie per controllare l’utilizzo dell’energia e per monitorare gli indicatori della prestazione energetica.

– Capacità di stabilire i modi e le responsabilità del sistema di gestione dell’energia nei diversi contesti organizzativi

Abilità di acquisire le competenze e le conoscenze per valutare l’adeguatezza ed efficacia di un sistema di gestione dell’energia

Il nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali: le principali novità e impatto sulle imprese: la road map

dic 14, 2017

Il seminario è finalizzato a illustrare le novità del regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, direttamente applicabile nei paesi membri  e come è possibile progettare e sviluppare servizi nel rispetto della normativa privacy e consolidare il proprio business.

Il nuovo regolamento prevede, nell’ottica di semplificazione e armonizzazione fra i paesi UE, novità sostanziali dal forte impatto per le imprese e organizzazioni scompare l’obbligo per i titolari del trattamento di notificare i trattamenti di dati personali, sostituito da quello di nominare un “data protection officer”.

Il nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali: le principali novità e impatto sulle imprese: la road map

dic 14, 2017

Il seminario è finalizzato a illustrare le novità del regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, direttamente applicabile nei paesi membri  e come è possibile progettare e sviluppare servizi nel rispetto della normativa privacy e consolidare il proprio business.

Il nuovo regolamento prevede, nell’ottica di semplificazione e armonizzazione fra i paesi UE, novità sostanziali dal forte impatto per le imprese e organizzazioni scompare l’obbligo per i titolari del trattamento di notificare i trattamenti di dati personali, sostituito da quello di nominare un “data protection officer”.

La gestione del rischio aziendale come opportunità di difesa e sviluppo dell’Azienda con riferimento alla ISO 31000

dic 14, 2017

Conoscere il rischio è meglio che subirne le conseguenze : il corso tratta argomenti  innovativi di base per la valutazione dei rischi di impresa  in ogni ambito aziendale e di attività imprenditoriale, dal commerciale al produttivo, dall’approvvigionamento e logistica ai servizi.
Le logiche  fanno riferimento a normative internazionali, con approfondimento dei passi  che conducono all’identificazione, analisi, valutazione e gestione dei rischi, quali la norma ISO 31000 del 2009.
La comprensione dell‘ERM è complementare ed integrativa degli aspetti di conduzione previsti dai nuovi sistemi di gestione regolamentati dalle norme AS/EN 9100 del 2009 e la ISO 9001 del 2015.

La gestione del rischio aziendale come opportunità di difesa e sviluppo dell’Azienda con riferimento alla ISO 31000

dic 14, 2017

Conoscere il rischio è meglio che subirne le conseguenze : il corso tratta argomenti  innovativi di base per la valutazione dei rischi di impresa  in ogni ambito aziendale e di attività imprenditoriale, dal commerciale al produttivo, dall’approvvigionamento e logistica ai servizi.
Le logiche  fanno riferimento a normative internazionali, con approfondimento dei passi  che conducono all’identificazione, analisi, valutazione e gestione dei rischi, quali la norma ISO 31000 del 2009.
La comprensione dell‘ERM è complementare ed integrativa degli aspetti di conduzione previsti dai nuovi sistemi di gestione regolamentati dalle norme AS/EN 9100 del 2009 e la ISO 9001 del 2015.

Auditor di Terza Parte Sistema di Gestione Qualità Secondo la UNI EN ISO 9001:2015

dic 14, 2017

Il corso consente di sviluppare le conoscenze e le competenze necessarie per effettuare un audit di terza parte completo del sistema di gestione qualità secondo la nuova UNI EN ISO 9001:2015.

Gli audit di terza parte consentono infatti di controllare e valutare in modo preciso ed efficace il sistema di gestione qualità, preparando l’azienda alla certificazione.