December 10, 2017
You can use WP menu builder to build menus

Controllo Costi come fattore critico delle PMI. MODULO A.3 – FOLLOW UP.


  • Codice: P14.A3

  • Descrizione:

    Un progetto caratterizzato da percorsi formativi brevi, trasversali, spesso sul processo, per approfondire e precisare la conoscenza delle logiche e tecniche “finance” da parte di Titolari, Responsabili e Manager di PMI così da ottimizzare comunicazioni, tempi, attività, risultati, scelte.
    Con l’obiettivo di maggior efficienza e conformità, saving e miglioramento.
    Per trovare risposte ragionate e misurate a domande frequenti del tipo: “quanto ci costa questo?” oppure “a quale prezzo esco?”.
    Per contribuire ad una visione individuale più ampia e strategica, non solo in termini di comunicazione ed efficacia interfunzionale.

    Il corso completo è strutturato in tre MODULI:

    A.1 – FONDAMENTI DI FINANZA PER RESPONSABILI E MANAGER PMI   ( 2 giorni)
    A.2 – CONTROLLO DI GESTIONE PER  RESPONSABILI E MANAGER PMI  (2 giorni)
    A.3 – FOLLOW UP  (Possibilità di organizzare un cantiere in Stabilimento in data e tariffe da concordare con il Cliente)
                    o LABORATORIO AZIENDALE
                    o APPLICAZIONI AZIENDALI PER IL RECUPERO COSTI

  • Obiettivi:

    PREMESSA

    Questo progetto ed il seguente presentano una successione logica e sistemica, per cui possono rappresentare un percorso continuo.
    In quest’accezione, tuttavia, si individuano alcuni argomenti ripetuti, presenti in entrambi solo per la possibilità di proporli distintamente in due corsi (ad esempio: costi, report e cash flow), con una naturale intrinseca compiutezza.
    Un percorso continuo è certo individuabile su un progetto determinato, con obiettivi individuati, su un pubblico specifico, cui eventualmente si rimanda.

    OBIETTIVI

    -  Comprendere i dati e valutare le informazioni riportate nei documenti economici, patrimoniali e finanziari

    -  Approfondire le informazioni di redditività ed equilibrio finanziario dell’azienda

    -  Individuare possibili leve per influenzare le dinamiche finanziarie che regolano gli obiettivi da raggiungere e su cui    si è misurati

    -  Misurare la capacità del proprio business di creare risultati economici e  flussi di liquidità nel tempo

    -  Migliorare e affinare la comprensione del linguaggio economico d’impresa 


  • Destinatari:

    Tutti coloro che operano in aree aziendali non amministrative e finanziarie. Imprenditori, Amministratori, Responsabili e Funzionari dell’area Operation, Logistica, Direzioni tecniche, Direttori di Stabilimento, Responsabili Sales, Responsabili Qualità.

  • Prerequisiti:

    Attestati di frequenza dei MODULI A1-A2


  • Attestato:

    Il Corso rilascia un attestato di Formazione Aicq

  • Programma:

    1. - COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

     1.1 - IDENTIFICARE E VALUTARE CORRETTAMENTE LE INFORMAZIONI NECESSARIE A GESTIRE IL BUSINESS

    • -  Precisare e comprendere la terminologia economico finanziaria attualmente in uso per leggere correttamente i report aziendali
    • -  Evidenziare le relazioni fra gestione economica, patrimoniale e finanziaria per la costruzione del Bilancio e dei Report di Gestione
    • -  Rilevazione, analisi e gestione del business: consuntivi, preventivi e investimenti per la gestione tattica e strategica

    1.2 - COMPRENDERE I BASIC DEI REPORT AZIENDALI: IL BILANCIO D’ESERCIZIO

    • -  Le caratteristiche di un sistema di rilevazione contabile: conti, convenzioni, competenza, verifiche periodiche e piano dei conti, breve introduzione
    • -  La struttura e le logiche del Bilancio d’esercizio espresse nei documenti di bilancio: Stato Patrimoniale, Conto Economico e Nota Integrativa
    • -  La Relazione sulla Gestione: focus sul rischio finanziario e non finanziario

    1.3 - IL RENDICONTO FINANZIARIO E IL CASH FLOW

    • -  Un ulteriore documento di Bilancio, di estremo rilievo ed attualità, ma non obbligatorio per tutte le società: il Rendiconto Finanziario (Cash Flow)
    • -  I contenuti e le logiche informative del Rendiconto:

           - destinazione e provenienza dei flussi di Cassa
           - come si calcola il flusso di Cassa

    • -  Relazione fra Cash Flow e risultati di Periodo: siamo in grado di finanziare il nostro sviluppo?
    • -  Il Cash Flow secondo IAS: casistiche ed esemplificazioni

    2. - COMUNICAZIONE SPECIALISTICA

    2.1 - MISURARE LA “SALUTE” DELL’IMPRESA CON KEY PERFORMANCE INDICATOR (KPI) FINANZIARI

    • -  Logica di utilizzo delle tecniche di misurazione delle prestazioni di un’impresa utilizzando indici ed indicatori
    • -  Il Patrimonio aziendale: capitale immobilizzato, capitale circolante, capitale investito, capitale netto 
    • -  Valutare le condizioni dell’equilibrio finanziario: la Solidità patrimoniale e la Solvibilità finanziaria
    • -  La nostra gestione economica è di successo? Approfondimento sui margini e sui risultati economici
    • -  Un buon reddito è sinonimo di redditività del business? La redditività del capitale investito e delle vendite, la rotazione degli investimenti, il costo del capitale e la relazione con gli investimenti

    3. - COMUNICAZIONE STRATEGICA

    3.1 - VALUTARE GLI INVESTIMENTI E LA REDDITIVITÀ DEL CAPITALE IMPIEGATO

    • -  Piano aziendale e investimenti: il valore strategico degli investimenti oltre che la tecnologia finanziaria
    • -  I più diffusi e utili strumenti per la valutazione degli investimenti , per misurare la creazione di valore economico e finanziario (noti come Capital Budgeting)
           -   Il periodo di recupero (Payback)
           -   Il valore attuale netto (VAN)
           -   Il tasso interno di rendimento (TIR)

    3.2  - LA GESTIONE E IL CONTROLLO DEI COSTI AZIENDALI

    • -  Classificare i costi per Controllarli: basic economici
    • -  La contabilità dei costi è uno strumento strategico: l’assorbimento dei costi fissi
    • -  Calcolare il costo di prodotti e servizi: soluzioni e tecniche a disposizione per un’informativa affidabile
           -   Attribuzione e assorbimento dei costi fissi
           -   Break-even analysis: misurare la copertura dei costi fissi attraverso l’analisi dei punti di pareggio

  • Durata:

    Possibilità di organizzare un cantiere in Stabilimento in data e tariffe da concordare con il Cliente

  • Costi:

     


  • Docente: Aicq Piemontese

  • Indirizzo: via Genovesi 19, Torino


  Iscriviti a questo corso